mercoledì 14 dicembre 2011

Christmas craft

In pieno fermento natalizio, ho partecipato al primo swap dell’ISOLA CREATIVA. Cosa rapida rapida, giusto per conoscerci un po’.
Questo il delizioso alberello che ho ricevuto da Daniela/Lucyvanpelt78;
DSCN0697
e questo l’alberino-amigurumi che ho creato per Anna/Idiva
DSCN0690
Mi sto dando un po’ da fare, spero sempre di non arrivare alla vigilia di Natale per spedire i miei auguri (la crisi, quest’anno, investe pure questo settore, sigh!)

martedì 8 novembre 2011

finalmente c’è!!!!

Si chiama L’isola creativa ed è il neonato forum delle creative siciliane.
…perchè, in barba alla distribuzione geografica delle fiere di settore, si lavora anche oltre lo stretto Sorriso

Ne parlerò più diffusamente in seguito, ho tanto di arretrato….
(Daniela, sto usando la tua foto...!)

sabato 27 agosto 2011

pagine

le pagine che ho realizzato quest'estate: mi ripromettevo di partecipare a questo e a quello, non ultima la SFIDA PER L'ESTATE 2011 di SCC, ma non ho voglia di caricare le pagine al "loro" posto.
Sono ancora un po' così, sottotono, però tento di tenermi occupata (tra conserve, uncinetto e carta...)
Non cito nè materiali nè altro (di CREDITS proprio non ho, si compra tutto!!!). Anzi no, devo ringraziare la Simona-Gughi: l'idea di usare un fondo-torta Ikea in una pagina è sua! ....e SI', sono stata all'IKEA, FINALMENTE!!!!!

venerdì 5 agosto 2011

domenica 24 luglio 2011

@ Chicca: scuse e piccola nota dalle “vacanze”

La piattaforma di Blogger non mi consente di lasciare messaggi. Speravo che il problema fosse circoscritto nel tempo, e invece perdura…
Chiedo scusa a tutte le amiche che mi hanno lasciato i loro commenti e a cui non ho risposto: non riesco ad accedere neanche al modulo – commenti del mio blog!!!!!
@ Chicca: sono veramente dispiaciuta per il tuo papà, hai ragione in tutto!!! Nel posto dove vivo non ci sono gruppi di aiuto, ma per fortuna esiste ancora il buon vicinato. Ho accettato di farmi aiutare e devo dire che adesso va molto meglio.
Intanto mi “godo” un po’ di vacanze che somigliano troppo alla noia assoluta…..

venerdì 8 luglio 2011

di demenza e romanzi

Oggi debutto con la badante (che parola brutta!). Mi faccio gli “in bocca al lupo”, perchè la cosa mi carica di intensa agitazione: salterei la parte del tutorato, per approdare ad un rassicurante “delegare”, o addirittura rinuncerei e continuerei a dannarmi perchè le giornate lavorative hanno solo 18 ore… Mi piacerebbe riuscire a capire qual è la molla che mi rende tanto difficile farmi aiutare! Eppure ne ho assolutamente bisogno. La mia esperienza con la demenza senile cresce con il tempo (ahimè, è ben presente nei miei geni). Presenta aspetti diversi, più o meno difficili da gestire; e ancora non digerisco il ricovero di papà in una struttura (magnifica gabbia dorata). La zia, a dispetto di un caratteraccio, è più propensa a stare in casa e, pertanto, più controllabile  (…abita di fronte casa mia…). Debutto con la badante, e la settimana che viene sarà molto molto stressante, se mi voglio concedere un po’ di ferie.
Che c’entrano i libri? C’entrano.
Viaggi nello scriptorium e Il cimitero di Praga. Le defaillances mentali dei protagonisti mi hanno (troppo) coinvolto, anche se con risvolti diversi: i Viaggi commuovono, sono struggenti fino al dolore fisico; il Cimitero, con le vite parallele del protagonista tanto simili ai piani  diversi su cui si muove la zia, mi ha angosciato (e un bel po’ annoiato, ma questa è un’altra storia).
Mi faccio gli “in bocca al lupo”: che mi torni la voglia di fare, per il piacere di fare, e non per raggiungere una sorta d’oblio, figlio degli automatismi dell’uncinetto……
il popolo degli amigurumi cresce, cresce… ho perso il conto delle piante grasse e delle kokeshi, delle matrioske e dei dolcetti…
Doverosa precisazione: mentre le kokeshi nascono da un pattern mio, gli altri amigurumi si trovano in rete.
I PICCIONCINI: http://www.crochetville.org/forum/showthread.php?t=116015
ALIM1886
i DOLCETTI: http://nimoe.wordpress.com/2007/12/16/cupcake-pattern/
ALIM1890
il KOALA è tratto dal libro Tiny yarn animals di Roxycraft
il GRANCHIO: http://sites.google.com/site/nareeoocrochet/crochepattern/crabbyfreecrochetpattern/crabby_crochet_pattern.pdf
il POLIPETTO: http://www.lionbrand.com/ (pattern n.81095 AD)
ALIM1887
(ieri una melanzana mi ha sorriso)
IM000147

giovedì 26 maggio 2011

un paio di mesi….

…Il volo meraviglioso verso Il mondo creativo…
ALIM1376
ALIM1377
…la cena “romagnola”… (finalmente ho conosciuto Marika e Katiak!
Grazie, ragazze!!!! Avete reso speciale il mio 50° compleanno!)
DSC_4478
…la preparazione della CASSATA (che, confesso, non mi è venuta come al solito…)
P4220005
…gli amigurumi-bomboniere che ho consegnato da poco…
P5010007
…il cielo improbabile, gravido di sabbia, di alcuni giorni fa…ALIM1689
… un’altra serie di bomboniere, per la “nipotina” Carlotta…
ALIM1692
…mentre la mia casa veniva sventrata, disastrata…
ALIM1852
ALIM1851
Le immagini non rendono: abbiamo cambiato TUTTI gli infissi, per un totale di 5 balconi, 4 finestre ad 1 anta e 3 finestre a 2 ante. Ho sfruttato il soggiorno obbligato in cucina realizzando i lavoretti di cui sopra e qualche altra cosetta:
altre piantine crochettate (già regalate)
ALIM1847
ALIM1860
ALIM1845
e tre kokeshi doll di cui sono discretamente fiera.
… le foto di questo post sono penose…
ALIM1863
Adesso, finalmente, c’è silenzio. Gli operai sono andati via, insieme a diverse migliaia di euro. Mi resta la casa da pulire; ho iniziato stamattina, ma ne avrò almeno per altri 2 giorni.

venerdì 18 febbraio 2011

“sbarazzo”

ALIM1347

Lo sketch è il #13 di  SKETCHALICIOUS

Ali Edwards propone una specie di invito-giochino, ad inizio d’anno, che consiste nel sintetizzare i propri propositi in una parola, la PAROLA D’ORDINE DELL’ANNO.

La mia? Quella del titolo, che tradotta in italiano suona più o meno “liberarsi senza pietà e senza rimpianti di tutto il ciarpame che si è stati capaci di accumulare”.

Se è vero che una leggerezza dell’essere è decisamente insostenibile, è anche vero che una leggerezza dell’avere è auspicabile e assolutamente perseguibile. Basta con i “può servire” indiscriminati, con i cassetti pieni di ogni cosa inutile… quando il tanto è talmente tanto da generare ansia al pensiero di rimestarci dentro…

Ho cominciato con la craft room: lavoro lungo, che svolgo con calma e metodo; ho già liberato un sacco di spazio, e ancora non ho finito. Il disordine sarà pure creativo, ma il caos non lo è di certo. Chissà, forse alla fine qualche ideuzza mi sarà anche venuta…

mercoledì 2 febbraio 2011

Cactus & co.

Che io ami le piante grasse non è una novità. Ne ho viste di carinissime su questo blog e ho pensato di rifarle, ma senza fiori… magari li aggiungerò in un secondo momento: adesso siamo decisamente fuori stagione.

ALIM1312

… ricordate l’epitelantha con i suoi fruttini?

ALIM1003

Ho piantato i semini dell’unico frutto sfuggito a formiche, cavallette, uccelli e quant’altro (il terrazzo è un regno di predatori!!!!). Mi ritrovo con 3 pianticelle piccole piccole, dimensioni inferiori ad un grano di pepe, ma sono fiduciosa, cresceranno Sorriso Intanto le innaffio con il contagocce e le tengo in casa: basterebbe un niente ad ucciderle.

ALIM1325

ALIM1324

Continuo a tenere le mani in pasta; questa settimana muffins con le gocce di cioccolato, liberamente tratti da qui

ALIM1315

e i biscotti per Tony, senza colesterolo (né burro, né uova, né latte)

ALIM1316

(…mentre li facevo, pensavo fossero ‘na schifezza, invece no!! Sono croccanti e molto adatti a colazione Sorriso Sorriso). La ricetta l’ho presa qui.